Referendum: ultimo giorno possibile per discuterne pubblicamente

Riprendo, ancora una volta, dopo lungo tempo, a scrivere un articolo sul mio blog.
Nel frattempo, un bel vento di cambiamento si è avvertito in gran parte d’Italia (specie a Milano e a Napoli) e questo ci rende più ottimisti, anche riguardo ai Referendum del 12 e 13 giugno prossimi.
Purtroppo mi sono ridotta all’ultimo giorno possibile nel quale è consentito diffondere le idee. Non è colpa mia: chi mi conosce sa il perché….
Questa volta scriverò poco, darò invece spazio a commenti, immagini e video che ho salvato dopo un’approfondita ricerca sui giornali e su Internet.


Inizio con un accorato appello a raggiungere il quorum: i votanti dovranno essere ALMENO 25.332.487

Votiamo tutti! ciascuno voti a seconda della propria coscienza.
MA VOTIAMO TUTTI!!!! VOTARE È UN DIRITTO,
MA ANCHE UN DOVERE: RICORDIAMOCELO!!!!!!!!

Non lasciamo la democrazia nelle mani di pochi.

Berlusconi ha dichiarato che non andrà a votare: nella trasmissione Anno Zero di ieri sera è stato affermato: “È come se il papa dicesse ai fedeli: “Non andate a Messa!”

Votare è un diritto, ma anche un dovere: RICORDIAMOLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ed ecco un’affermazione memorabile del grande Francesco De Gregori, preceduta da un opportuno , breve, commento

……..e se credi che il tuo voto non sia importante, sbagli:
“La Storia siamo noi, nessuno si senta escluso!”

Per concludere su questo argomento, desidero mostrarvi due video, inviati da miei carissimi amici molto impegnati: entrambi i video riguardano la “catena umana” organizzata a Piazza Plebiscito, qui a Napoli.
È bellissimo riconoscere tra queste persone felici e motivate, il nostro sindaco De Magistris e diversi amici cui vuoi molto bene….

I quesiti
Questa immagine così prorompente è a cura della Federazione della Sinistra

un altro video per elencarli!
http://ilmondoverde.myblog.it/archive/2011/06/07/poca-informazione-in-rai-sui-referendum-2011-secondo-l-agcom.html

Referendum n. 1 e 2

Dopo 15 anni di discussioni, l’Assemblea Ge¬nerale delle Na¬zioni Unite ha approvato il 29 Lu¬glio 2010, con 122 voti a fa¬vore e 41 asten¬sioni, un documento che dichiara “L’accesso all’acqua come diritto umano”


Referendum n. 3
Germania e Svizzera scelgono di abbandonare lentamente il nucleare: meditate, gente, meditate!


Greenpeace contro il nucleare


Striscione di Greenpeace a Firenze


Referendum n 4
Legittimo impedimento

Viva il vento, viva il sole, w l’ acqua. no alle scorie! (Maurizio Frabetti)

Einstein!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: