L’intelligente autocontrollo di Concita

Stamani, ascoltando come al solito, l’ottimo programma di Radio 3, “PRIMA PAGINA”, condotto, per questa settimana, dal direttore dell’Unità, Concita de Gregorio, durante il filo diretto con gli ascoltatori ha chiamato un certo Gianfranco da Torino che mi ha fatto saltare dal letto, nonostante le mie doloranti vertebre….
Costui si è espresso con queste testuali parole: “ Innanzi tutto vorrei farle un grande ringraziamento perché è solo con persone come lei noi berlusconiani saremo certi di rivincere le prossime cinquanta elezioni: col suo atteggiamento parziale ovunque si presenti; poi vorrei farle una domanda con alcune piccole premesse senza polemica: vorrei sapere, se può dirlo, quanto guadagna a fare per una settimana questa cosa, poi se ritiene necessario, viste le migliaia di giornalisti che tiene la radio e il vostro moralismo sugli operai cassintegrati e così via che vengano quelli come lei a leggere i telegiornali; poi volevo chiederle, siccome la gran parte dei giornalisti di sinistra non sono nemmeno laureati, se lei è laureata, e poi la domanda: se lei non pensa che la sinistra da sempre… – io quando ero ragazzo avevo i professori che mi inculcavano che quelli della DC erano disonesti e poi Andreotti è stato processato per l’omicidio di Pecorelli, mafia, Craxi è stato costretto a morire all’estero e di Berlusconi si sta tentando di fargli fare la stessa fine -. Sono convinto che, avendo lei l’ultima parla, potrà dire qualsiasi cosa, però son contento di aver potuto dire queste cose”.

Ecco la risposta pacata, ironica e intelligente di Concita de Gregorio: “Grazie, Gianfranco, sono contenta di averle rallegrato la giornata, e di essere in qualche modo di essere causa della sua gratificazione, perché se lei pensa che grazie a me sarà rieletto il suo leader di riferimento, in qualche modo io le faccio un favore, quindi in un certo senso la mia esistenza è una buona notizia anche per lei. Come vede niente è perduto: può darsi che dalla mia esistenza in vita lei possa trarre un beneficio e un giovamento.
Io sì, ho due lauree, mi sono laureata a Pisa in scienze politiche e ho fatto un master negli Stati Uniti subito dopo la laurea e guadagno quello che guadagnano tutte le persone che vengono a Prima pagina durante tutto l’anno: credo che sia una cifra standard che io davvero non conosco, non ricordo. Le posso solo dire che è stata rivista al ribasso perché la RAI sta facendo molta economia perché, sa, non ci sono molti soldi per la televisione pubblica. Esattamente è la stesso tipo per tutti i giornalisti che vengono qui che, sa bene, sono di tutti gli orientamenti politici e di tutte le testate. Quindi, come dire, si rassegni per questa settimana, magari la prossima le andrà meglio: le auguro una buona giornata, Gianfranco. Buon giorno”

Concita De Gregorio, la prima donna direttrice del quotidiano L'UNITA' fondato da Antonio Gramsci

9 Risposte to “L’intelligente autocontrollo di Concita”

  1. Ugo Stornaiolo Says:

    Concita ha dato la lezione di educazione, di autocontrollo e di intelligenza, come meritava quel “figlio di papi”, Ugo Stornaiolo

  2. giuliana Says:

    Brava Concita! Sempre ironica, fredda e razionale, efficace perchè non perde mai la calma. Purtroppo le donne, più che mai, sono sotto tiro ed in particolare quelle che svolgono compiti delicati e di responsabilità. Contro di loro, perciò, ci si accanisce e con tutti i mezzi si cerca di denigrarle. Continua cosi’, Concita, e lascia stare la meschinità e la pochezza di un mondo che va allo sfascio. Proprio ora abbiamo bisogno di gente come te

    • Gabriella Says:

      C’è da dire, cara Giuliana che da un po’ di tempo, nonostante quello che succede, si fanno valere molti volti giovani della Sinistra Tra. questi, oltre, ovviamente, Concita De Gregorio,Matteo Renzi, Niky Vendola, Debora Sarnacchiaro, Maria Sereni, Ivan Scalfarotti, Laura Pennacchi e molti molti altri…… Chissà se anche attraverso l’esperienza di altri esponenti più adulti ma ugualmente notevoli, in un futuro non troppo remoto, riusciranno a far riaprire i nostri cuori alla speranza?

  3. Gennaro Carotenuto Says:

    A parte il tipello berlusconiano che si commenta da solo, per la cronaca Conchita guadagna 600.000 euro l’anno dall’Unità con un contratto blindato anche in caso di chiusura e da quando c’è ha in corso una guerra con la redazione nella quale usa i precari per liberarsi dei giornalisti strapagati… il 10% di quello che prende lei.

    • gabriellaraffaele Says:

      Comprendo il tuo risentimento, caro Gennaro, ma io penso anche a quei PESSIMI GIORNALISTI che magari guadagnando più di lei, rendono la politica sempre più lontana dalla gente….
      Controlla la risposta a Giuliana e dimmi, se vuoi, che ne pensi….
      ciao

  4. Sidnei Xavier Says:

    E viva Concita. Qui da Brasile me viene a la mente che una moglie come Concita puó essere anche una Dilma, no!!! Se non mi sbaglio!!!

    Sidnei Xavier
    San Paolo – Brasile

  5. massimo Says:

    Ho sempre considerato Concita De Gregorio una gran signora del giornalismo,molto meglio di suoi colleghi uomini sempre pronti al litigio o all’aggressione quando ricevono domande scomode.
    Credo che l’unità abbia perso un valido direttore difficilmente dimenticabile

  6. gabriellaraffaele Says:

    Grazie per il commento: davvero straordinaria, la nostra Concita!
    chissà che “senza L’Unità” non decida di dare con la sua intelligenza e professionalità,
    il suo contributo alla politica della Sinistra che purtroppo non riesce a trovare il modo di assumere una posizione in questo marasma che stiamo viendo, nonostante i grandi segnali delle Amministrative e dei Referendum….
    Un saluto
    Gabriella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: